Segretario comunale: può svolgere mansioni dirigenziali solo in circostanze eccezionali e previa specifica attribuzione di funzioni

Segretario comunale: può svolgere mansioni dirigenziali solo in circostanze eccezionali e previa specifica attribuzione di funzioni

Nella Sentenza n. 466 del 20 luglio 2017 del Tar Umbria, la questione controversa in esame ha ad oggetto lo svolgimento da parte dei Segretari comunali di competenze gestionali. In particolare, viene chiesto se lo svolgimento di tali attività sia limitato ad ipotesi eccezionali ed aventi una durata transitoria o meno.

I Giudici umbri rilevano che, ai sensi dell’art. 97 comma 4, lett. d), del Dlgs. n. 267/00 (Tuel), il Segretario comunale, anche se chiamato a sovrintendere allo svolgimento delle funzioni dei Dirigenti e coordinarne la relativa attività, non può di norma espletare compiti normalmente rimessi alla struttura burocratica in

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Appalto di lavori: l’opera aggiuntiva è quella che modifica l’identità strutturale o funzionale dell’opera

Nella Sentenza n. 340 del 14 ottobre 2019 del Tar Molise, i Giudici chiariscono che per “opera aggiuntiva” si deve

Iva: aliquota del 10% per la realizzazione di una struttura residenziale extraospedaliera da accreditare presso la Regione

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello 10 febbraio 2020 n. 41, ha fornito precisazioni in ordine all’aliquota

“Privacy”: approvato il Decreto di adeguamento del “Codice della Privacy” al Regolamento Ue n. 679/2016

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta dell’8 agosto 2018, ha approvato il sospirato Decreto di adeguamento del “Codice della Privacy”