Semplificazione: in G.U. il Programma per la misurazione e la riduzione dei tempi dei procedimenti e degli oneri amministrativi

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 170 del 24 luglio 2014 il Dpcm. 28 maggio 2014 con il “Programma per la misurazione e la riduzione dei tempi dei procedimenti amministrativi e degli oneri regolatori gravanti su imprese e su cittadini, ivi inclusi gli oneri amministrativi”.
Il Programma, approvato in sede di Conferenza unificata il 6 febbraio 2014, individua le aree di regolazione oggetto di misurazione e riduzione, i tempi, le metodologie di intervento e gli strumenti di verifica dei risultati, assicurando la consultazione dei cittadini, delle imprese e delle loro associazioni.
Il Documento programmatico si integra – come spiegato nella premessa – con l’Agenda per la Semplificazione condivisa tra Stato, Regioni e Autonomie, che rappresenta la “cornice strategica per l’attuazione di una nuova politica di semplificazione con la finalità di ricondurre a una visione unitaria gli interventi di breve e quelli di medio-lungo termine che si rendono necessari”, per:
ridurre il carico burocratico eccessivo che grava su cittadini e imprese;
liberare risorse per la crescita.
Il Programma, dopo una descrizione del contesto internazionale, si sofferma nell’ordine su:
il percorso per la costruzione e l’aggiornamento del Programma;
strumenti e aree di intervento;
il ruolo della consultazione;
la valutazione di impatto;
tempi e responsabilità per l’attuazione del Programma.


Tags assigned to this article:
Semplificazioni

Related Articles

Liquidazioni periodiche Iva II trimestre 2018: la scadenza per l’invio della Comunicazione non è interessata dalla proroga al 30 settembre

Per la trasmissione della Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche dell’Iva relativa al secondo trimestre del 2018 resta fermo il

Tributi locali: impugnazione cartella esattoriale

Nell’Ordinanza n. 16685 del 21 giugno 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che il contribuente che

Tfr in busta paga: siglato l’Accordo-quadro tra Mef, Ministero del Lavoro e Abi

Con una Nota pubblicata il 24 marzo 2015 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.