Servizi Demografici: novità in tema di accesso ai Servizi telematici tramite “Cie”

Servizi Demografici: novità in tema di accesso ai Servizi telematici tramite “Cie”

Con la Circolare n. 7 del 3 marzo 2021, pubblicata sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, ha reso nota una novità in tema di accesso ai Servizi telematici tramite “Cie”.

Con riferimento alle procedure di accesso ai Servizi digitali delle Pubbliche Amministrazioni tramite l’utilizzo della “Carta d’identità elettronica” (“Cie”), in applicazione dell’art. 24 del Dl. n. 76/2020 (Decreto “Semplificazioni”, vedi Entilocalinews n. 36 del 21 settembre 2020), è stato comunicato quanto segue: per facilitare il processo di accreditamento delle Pubbliche Amministrazioni che intendono integrare l’accesso ai propri servizi on line con la “Carta d’identità elettronica” (finora assicurato con l’adozione della funzionalità “Entra con Cie”, è stato realizzato, dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., un Sistema automatizzato di federazione disponibile sul Portale all’indirizzo https://federazione.servizicie.interno.gov.it.


Related Articles

Carta d’identità elettronica: in Gazzetta Ufficiale il Decreto che sostituisce a genitori le parole “padre” e “madre”

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 79 del 3 aprile 2019 il Decreto 31 gennaio 2019, rubricato “Modifica del Decreto

Soccorso istruttorio: integrazione e regolarizzazione dei documenti

Nella Sentenza 4878 del 21 novembre 2016 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, una Società di costruzioni invocava l’annullamento della

Pil II trimestre 2015: aumento di quello previsto dalle stime preliminari, + 0,7% rispetto al 2014

L’Istat ha diffuso il 1º settembre 2015 il Conto economico trimestrale, dal quale emergono dati più positivi rispetto a quelli

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.