“Servizi Demografici”: per la cremazione di salme di cittadini britannici non occorre il “nulla-osta” consolare

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, con la Circolare n. 6/15, pubblicata il 6 novembre 2015 sul proprio sito istituzionale, ha fornito un chiarimento in materia di cremazione di cittadini britannici in Italia.

Il Documento, rivolto ai Sindaci, prende le mosse da una Nota trasmessa al Ministero per gli Affari Esteri dall’Ambasciata del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord che precisa che non è necessario un “nulla-osta” consolare per cremare la salma di un cittadino inglese sul suolo nazionale. Dal punto di vista amministrativo pertanto non sussistono peculiarità e, così come

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Servizi Demografici”: al via 3 nuovi codici relativi alla cittadinanza

Il Ministero dell’Interno-Direzione centrale per i Servizi Demografici, ha definito 3 nuovi codici/valori per la comunicazione dei dati relativi alla

Affidamenti in house: carattere non eccezionale

Nella Sentenza 4902 del 24 ottobre 2017 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sul carattere eccezionale o meno

Comuni siti nella Zona a rischio sismico 1: il termine ultimo per chiedere i contributi per le opere pubbliche è il 15 giugno 2018

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 104 del 7 maggio 2018 il Decreto 27 aprile 2018 del Ministero dell’Interno relativo