Sicurezza Ict nelle Pubbliche Amministrazioni: i contenuti della Circolare Agid n. 2/17

Sicurezza Ict nelle Pubbliche Amministrazioni: i contenuti della Circolare Agid n. 2/17

Con la Circolare n. 2 del 18 aprile 2017, pubblicata sulla G.U. n. 103 del 5 maggio 2017, l’Agid (“Agenzia per l’Italia digitale”) è tornata sul tema delle misure di sicurezza da adottare per garantire la resilienza e l’integrità dei propri sistemi informatici. Le misure, che dovranno essere applicate entro il 31 dicembre 2017, rappresentano per molti piccoli Enti delle problematiche che potranno presumibilmente essere meglio gestite a livello di Unione di Comuni o comunque consorziando servizi Ict.

L’implementazione di un servizio con adeguate professionalità tecnico-informatiche è reso necessario dal nuovo contesto cibernetico che presenta sempre più minacce

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Armonizzazione dei sistemi contabili degli Enti Locali: adempimenti esercizio 2016 per l’entrata a regime della riforma contabile

Il Mef ha pubblicato sul portale Arconet dedicato all’armonizzazione un Documento denominato “Adempimenti per l’entrata a regime della riforma contabile

Farmacie: il Consiglio di Stato interviene sul sistema di gestione, confermato il via libera al modello “in house”

Nella Sentenza n. 4120 del 4 settembre 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici osservano che, pur dopo l’abolizione dell’art.

Gestione dei servizi pubblici: no all’affidamento in house in caso di partecipazione privata al capitale sociale

Nella Sentenza n. 629 del 4 dicembre 2014 del Tar Friuli Venezia Giulia, l’oggetto del ricorso è una Delibera consiliare