Sisma: con Decreto del Dipartimento delle Finanze viene disposta l’esenzione da alcuni tributi

Sisma: con Decreto del Dipartimento delle Finanze viene disposta l’esenzione da alcuni tributi

Con Decreto direttoriale 27 settembre 2019 del Dipartimento delle Finanze sono stati definiti, per i Comuni interessati dagli eventi sismici del 24 agosto 2016 e successivi, i termini e le modalità di trasmissione dei dati relativi alle minori entrate per l’applicazione delle esenzioni dall’Imposta comunale sulla pubblicità, dal Canone per l’installazione di mezzi pubblicitari, dalla Tosap e dal Cosap.

Secondo la Legge 30 dicembre 2018, n. 145, Icp, Cimp, Tosap, Cosap non sono dovuti, dal 1° gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2020, per le attività con sede legale od operativa nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, interessati dagli eventi sismici.

Le comunicazioni per i rimborsi da parte dei Comuni dovranno essere effettuate al Dipartimento delle Finanze, esclusivamente a mezzo di Pec utilizzando il Modello allegato al Decreto e disponibile nell’Area riservata del “Portale del Federalismo fiscale”.


Related Articles

Responsabilità: condanna di una Società per la riscossione di Tributi che ha omesso il versamento nelle cassa comunali

Corte dei conti – Sezione prima giurisdizionale centrale d’Appello – Sentenza n. 35 del 14 gennaio 2015   Oggetto Condanna

Ici: non vi è soggetta un’area edificabile accatastata congiuntamente ad un fabbricato destinato ad attività commerciale

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 10176 del 9 maggio 2014, afferma che un’area edificabile unita ad un

Piano strategico “Grandi Progetti Beni Culturali”: in campo oltre 103 milioni di Euro per rilanciare Cultura e Turismo in Italia

Dopo il via libera del Consiglio superiore dei Beni culturali, anche la Conferenza unificata Stato-Regioni ha dato il suo benestare

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.