Soccorso istruttorio: ammesso per incomplete dichiarazioni sui requisiti di ordine generale

Soccorso istruttorio: ammesso per incomplete dichiarazioni sui requisiti di ordine generale

Nel Parere 223 del 22 dicembre 2015 dell’Anac, relativamente alla procedura di gara per l’affidamento dei lavori di miglioramento delle caratteristiche di stabilità e sicurezza del territorio comunale, la stazione appaltante dichiara di aver compiutamente acquisito e verificato i requisiti dell’aggiudicataria prima dell’aggiudicazione definitiva e della stipula del contratto di appalto.

L’Anac afferma che l’art. 38, comma 2-bis, del Dlgs. n. 163/06, dispone che, in caso di mancanza, incompletezza e ogni altra irregolarità essenziale degli elementi e delle dichiarazioni sostitutive di cui al comma 2, il concorrente è sanzionato mediante pagamento, in favore della stazione appaltante, di una

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tari: sono nulle le Delibere su “Piano finanziario” e tariffe se alcune informazioni minime richieste sono indicate solo nella Relazione

Nella Sentenza n. 1 del 4 gennaio 2017 del Tar Latina i ricorrenti, residenti in un Comune laziale e pertanto

Concorso pubblico: accessibilità delle prove orali audio-video

Nella Sentenza n. 14140 del 10 dicembre 2019 del Tar Lazio, i Giudici amministrativi hanno accolto il ricorso di un

“Decreto Semplificazioni”: il commento delle norme di maggior interesse per gli Enti Locali e le loro Società pubbliche

Sulla G.U. n. 143 del 21 giugno 2022 è stato pubblicato il Decreto-legge 21 giugno 2022, n. 73, recante “Misure