“Soccorso istruttorio”: non può essere utilizzato in caso di mancata allegazione del documento di identità all’autocertificazione

 “Soccorso istruttorio”: non può essere utilizzato in caso di mancata allegazione del documento di identità all’autocertificazione

Nella Sentenza n. 4059 del 20 agosto 2018 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sull’esclusione dalla gara e sul “soccorso istruttorio” in caso di omessa allegazione, alla dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, del documento di identità del dichiarante. I Giudici chiariscono che, ai sensi dell’art. 83, comma 9, del Dlgs. n. 50/2016, l’omessa allegazione alla dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà – che, in applicazione della lexspecialis di gara, doveva essere allegata all’offerta tecnica per attestarne un requisito – della copia fotostatica del documento di identità del dichiarante determina  l’esclusione dalla gara del concorrente, perché non può

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Contenimento e riduzione della spesa di personale: i vincoli introdotti dalla “Legge Madia”

Nella Delibera n. 378 del 29 novembre 2016 della Corte dei conti Veneto, una Provincia veneta, dopo aver premesso che

Qualifica di abitazione “di lusso”: superfici escluse  

La Suprema Corte, con l’Ordinanza 4 novembre 2014, n. 23507, ha affermato che non può essere qualificata “di lusso” l’abitazione

Ici: terreno comunale concesso in superficie a favore di una Cooperativa edilizia per la costruzione di alloggi economici e popolari

Nell’Ordinanza n. 15701 del 23 giugno 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda un’Azienda territoriale per l’edilizia residenziale

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.