Società “in house”: servizi disponibili sul mercato

Società “in house”: servizi disponibili sul mercato

Nella Sentenza n. 680 del 2 ottobre 2020 del Tar Liguria, la questione controversa riguarda la costituzione di una Società “in house”, quale strumento di autoproduzione di una Amministrazione pubblica dei servizi disponibili sul mercato. I Giudici osservano che, ai sensi dell’art. 192, comma 2, del Dlgs. n. 50/2016, “ai fini dell’affidamento ‘in house’ di un contratto avente ad oggetto servizi disponibili sul mercato in regime di concorrenza, le Stazioni appaltanti effettuano preventivamente la valutazione sulla congruità economica dell’offerta dei soggetti in house, avuto riguardo all’oggetto e al valore della prestazione, dando conto nella motivazione del provvedimento di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Covid-19” e aiuti di Stato: la Commissione Ue adotta un quadro temporaneo per consentire agli Stati membri di sostenere l’economia

La Commissione Europea, in considerazione dell’impatto economico dell’epidemia di “Covid-19”, ha adottato un “quadro temporaneo” per consentire agli Stati membri

“Decreto Milleproroghe”: conversione in dirittura di arrivo al Senato

Il testo del Ddl. di conversione del Dl. 22 dicembre 2019 n. 162, cd. “Milleproroghe 2020” (C. 2325-A/R) è stato

Unioni civili: il Viminale invita i Comuni ad adeguarsi alla posizione assunta dalla Consulta sulle variazioni anagrafiche del cognome

È stata pubblicata in data 28 maggio 2019 sul sito del Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici,

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.