Società partecipate: concordato preventivo o fallimento rendono libero il “Fondo vincolato istituito nei bilanci dell’Ente”

Società partecipate: concordato preventivo o fallimento rendono libero il “Fondo vincolato istituito nei bilanci dell’Ente”

Il Sindaco di un Comune siciliano ha chiesto alla Corte dei conti Sicilia, che si è espressa con il Parere Delibera n. 119/2019/Par, in ordine alle modalità applicative dell’art. 21 del Dlgs. n. 175/2016 (“Norme finanziarie sulle Società partecipate dalle Amministrazioni locali”), con particolare riferimento alla questione se il “Fondo vincolato” istituito nei bilanci dell’Ente pubblico, pari all’ammontare della perdita registrata dalla Società partecipata e in misura proporzionale alla partecipazione posseduta, debba essere mantenuto, in ipotesi di fallimento o concordato della detta Società partecipata, per la durata del concordato o sino alla chiusura della procedura fallimentare.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Comunicazioni dei dati delle fatture e delle liquidazioni periodiche Iva: definite tutte le regole e i termini per la trasmissione telematica

Con il Provvedimento 27 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha finalmente reso note tutte le regole e i termini per

Elezioni 2019: le agevolazioni tariffarie previste per chi si sposta nel proprio Comune di residenza per esprimere il voto

Il Dipartimento per gli Affari interni e territoriali – Direzione centrale dei Servizi elettorali del Ministero dell’Interno, con la Circolare

Soppressione Ipab: i vincoli assunzionali in caso di trasferimento di personale ad un’altra P.A.

La Sezione Autonomie della Corte dei conti, con la Delibera n. 4 del 4 febbraio 2016, si è pronunciata sulla

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.