Società partecipate: Piano di risanamento senza alcun intervento finanziario da parte degli Enti pubblici soci

Società partecipate: Piano di risanamento senza alcun intervento finanziario da parte degli Enti pubblici soci

Nella Delibera n. 127 del 12 ottobre 2018 della Corte dei conti Liguria, viene chiesto un parere in ordina alla corretta interpretazione ed alla portata applicativa delle disposizioni di cui all’art. 21, comma 1, del Dlgs. n. 175/2016, in relazione alle Società partecipate che abbiano adottato un Piano di risanamento ai sensi dell’art. 14 del medesimo Decreto senza alcun intervento finanziario da parte degli Enti pubblici soci. La Sezione rileva che la norma di cui all’art. 21 del Dlgs. n. 175/2016 prevede che, qualora un Organismo partecipato presenti un risultato di esercizio negativo che non venga immediatamente ripianato, l’Ente Locale

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Mobilità volontaria: possibile farvi ricorso solo a conclusione del processo di ricollocazione del personale in esubero delle Province

Nella Delibera n. 323 del 24 novembre 2015 della Corte dei conti Sicilia,è stato richiesto un quesito circa l’ambito di

“App Immuni”: convertito in Legge il Decreto che disciplina il tracciamento dei contagi

È stata pubblicata sulla G.U. n. 162 del 29 giugno 2020 la Legge 25 giugno 2020, n. 70, di conversione

Premi di risultato: tassazione ordinaria per le erogazioni nell’anno successivo se non conseguenti a cause giuridiche sopraggiunte

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 173 del 6 aprile 2022, ha fornito chiarimenti in ordine

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.