Spesa storica irrisoria per contratti di lavoro flessibile: superamento del limite ex art. 9 comma 28 per gli Enti di piccole dimensioni

Spesa storica irrisoria per contratti di lavoro flessibile: superamento del limite ex art. 9 comma 28 per gli Enti di piccole dimensioni

Nella Delibera n. 15 del 20 luglio 2018 della Corte dei conti Autonomie, la questione rimessa alla Sezione Autonomie riguarda la possibilità o meno di derogare all’obbligo, stabilito dall’art. 9, comma 28 del Dl. n. 78/2010, convertito dalla Legge n. 122/2010, nell’ipotesi in cui un Ente Locale di piccole dimensioni abbia fatto ricorso a personale a tempo determinato nel 2009, o nel triennio 2007-2009, per importi di modesta entità non suscettibili di costituire un idoneo e attuale parametro a fini assunzionali.

In proposito, la Sezione ha richiamato il principio precedentemente enunciato con la Deliberazione n. 1/2017, secondo cui “l’Ente

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Unione di Comuni: in caso di scioglimento, il personale trasferito dal singolo Comune può essere riassorbito nell’Ente di origine

Nella Delibera n. 213 del 20 luglio 2016 della Corte dei conti Lombardia, il parere verte sull’obbligatorietà di riassorbimento, da

Mancata stipula contratto: anche se non specificato nel bando, il concorrente può essere condannato a pagare cauzione

Nella Sentenza n. 3755 del 26 giugno 2016 del Consiglio di Stato, Sezione Terza, i Giudici rilevano che per la

Trasferimenti erariali: ripartiti 625 milioni tra i Comuni

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 271 del 21 novembre 2014(S.O. n. 88), il Decreto Mef 6 novembre 2014, recante

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.