Spese personale: welfare integrativo

Spese personale: welfare integrativo

Nella Delibera n. 27 del 20 marzo 2019 della Corte dei conti Liguria, un Comune chiede se l’importo a carico del bilancio degli Enti per finanziare l’istituto del welfare integrativo sia soggetto al limite del trattamento accessorio di cui all’art. 23, comma 2, del Dl. n. 75/2017. La Sezione chiarisce che le spese del personale finalizzate al welfare integrativo, ai sensi dell’art. 2 del Ccnl. “Funzioni locali”, non sono assoggettate al limite del trattamento economico accessorio di cui all’art. 23, comma 2, del Dl. n. 75/2017, in quanto prive di finalità retributiva e esercitanti una funzione assistenziale e previdenziale.

Le misure in esame sono assoggettate al limite specifico previsto dall’art. 72 del Ccnl. e relativo alle risorse già stanziate sulla base delle vigenti e specifiche disposizioni normative in materia.


Related Articles

Accertamento: il contribuente può proporre ricorso contro l’atto, in autotutela, che lo annulla parzialmente

Nella Sentenza n. 14243 dell’8 luglio 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici affermano che “deve essere riconosciuta la possibilità

“Forum PA 2015”: a  RgS premio speciale per attività relative alla fatturazione elettronica

La Ragioneria generale dello Stato si è aggiudicata – nell’ambito del “Forum PA 2015” – un premio speciale per la

Spese per pubblicazione e diffusione del periodico comunale: i limiti vigenti

Nella Delibera n. 154 del 17 aprile 2019 della Corte dei conti Toscana, un Sindaco ha chiesto un parere riguardante

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.