Spese sostenute dai Gruppi consiliari per lavoro interinale: modalità di contabilizzazione

Spese sostenute dai Gruppi consiliari per lavoro interinale: modalità di contabilizzazione

La Delibera n. 19 del 13 febbraio 2015 della Corte dei conti Abruzzo riguarda le corrette modalità di contabilizzazione dei costi sostenuti dai Gruppi consiliari in forza dei contratti di somministrazione di lavoro a tempo determinato con agenzie interinali. In particolare, il quesito concerne la possibilità di suddividere il corrispettivo dovuto all’Agenzia interinale in 2 componenti: la prima, relativa agli oneri retributivi e previdenziali della forza lavoro impiegata, da registrare tra le spese per il personale; la seconda, corrispondente all’aggio dell’Agenzia interinale, da iscrivere invece tra le spese di funzionamento.

La Sezione rileva che, in coerenza con il principio della

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu: individuazione del soggetto passivo nel caso di contratti di leasing risolti ma con l’immobile non riconsegnato

Nella Sentenza n. 721 del 17 ottobre 2016 della Ctp Modena, una Società impugnava l’avviso di accertamento Imu con il

Anticorruzione: l’Anac ha ottenuto il riconoscimento formale di Autorità indipendente dalle Nazioni Unite

L’Anac ha ottenuto il riconoscimento formale di Autorità indipendente ai sensi dell’art. 6, comma 3, della “United Nation Convention Against

Riduzione Indice spesa di personale sulla spesa corrente: deve essere verificato in riferimento ai valori medi registrati nel triennio 2011-2013

 Corte dei conti Toscana, Delibera n. 532 del 2 dicembre 2015 Il parere in esame riguarda la corretta applicazione dell’art.