Spese di viaggio: legittimi i rimborsi in favore dei componenti delle Commissioni locali per il paesaggio

Spese di viaggio: legittimi i rimborsi in favore dei componenti delle Commissioni locali per il paesaggio

Nella Delibera n. 29 del 7 luglio 2016 della Corte dei conti Basilicata, il parere riguarda la legittimità del rimborso delle spese di viaggio in favore dei componenti delle Commissioni locali per il paesaggio alla luce del vincolo di invarianza finanziaria di cui all’art. 183, comma 3, del Dlgs. n. 42/04. Nello specifico, il Comune istante chiede di conoscere la portata e la latitudine applicativa della clausola di invarianza finanziaria contenuta nell’art. 183, comma 3, del Dlgs. n. 42/04, ai sensi del quale “la partecipazione alle Commissioni previste dal presente ‘Codice’ è assicurata nell’ambito dei compiti istituzionali delle Amministrazioni

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Diritto di prelazione ai dipendenti in caso di trasferimento della titolarità di una Farmacia comunale a seguito di una procedura di gara

Avvocato Generale Gerard Hogan, 2 ottobre 2019 n. C-465/18 Sulla illegittimità di una norma nazionale che conferisce un diritto di

Armonizzazione: le Linee di indirizzo della Corte per il passaggio alla nuova contabilità

La Sezione delle Autonomie della Corte dei conti ha diffuso la Delibera/Sezaut/4/2015/Inpr – “Linee di indirizzo per il passaggio alla

Progetti di rigenerazione urbana: pubblicate le Faq del Ministero dell’Interno

Il 7 maggio 2021, il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno ha redatto una serie di