“Split payment”: il Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblica i nuovi Elenchi dei soggetti tenuti all’applicazione del regime

“Split payment”: il Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblica i nuovi Elenchi dei soggetti tenuti all’applicazione del regime

Sono stati pubblicati sul sito del Dipartimento delle Finanze, su iniziativa del Ministero dell’Economia e delle Finanze, gli Elenchi aggiornati dei soggetti tenuti all’applicazione della disciplina della “scissione dei pagamenti” (cd. “split payment”) ai sensi dell’art. 17-ter, comma 1-bis, del Dpr. n. 633/1972.

Ricordiamo che tale sistema derogatorio, rispetto all’ordinario regime Iva, concesso con la Decisione di esecuzione (UE) 2017/784 del Consiglio del 25 aprile 2017, avrà validità fino al 30 giugno 2020, salvo eventuale proroga ad oggi non disposta.

Gli Elenchi aggiornati al 17 ottobre 2019 sono 6, suddivisi per le seguenti tipologie di soggetto obbligato:

  • Società controllate di fatto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri (art. 2359, comma 1, n. 2, Cc.);
  • Enti o Società controllate dalle Amministrazioni centrali;
  • Enti o Società controllate dalle Amministrazioni locali;
  • Enti o Società controllate dagli Enti nazionali di previdenza e assistenza;
  • Enti, Fondazioni o Società partecipate per una percentuale complessiva del capitale non inferiore al 70%, dalle Amministrazioni pubbliche;
  • Società quotate inserite nell’Indice FTSE MIB della Borsa italiana.

Negli Elenchi non sono incluse le Pubbliche Amministrazioni, individuate dalla definizione dell’art. 1, comma 2, della Legge 31 dicembre 2009, n.196, per le quali è possibile fare riferimento agli Elenchi Ipa (Indice delle Pubbliche Amministrazioni) sul seguente Portale https://www.indicepa.gov.it/documentale/index.php.

I soggetti interessati, fatta eccezione per le Società quotate nell’Indice “FTSE MIB”, potranno segnalare eventuali mancate o errate inclusioni, fornendo idonea documentazione a supporto mediante il Modulo di richiesta reso disponibile.

Per visionare gli Elenchi completi, è possibile accedere alla seguente Sezione all’interno del Portale del Dipartimento delle Finanze: https://www1.finanze.gov.it/finanze3/split_payment/public/#/archivio2020.


Related Articles

Obbligo di riduzione del 10% delle indennità degli organi di indirizzo: nessun dubbio sull’applicabilità agli Enti Locali

La richiesta di parere oggetto della Delibera n. 410 del 14 ottobre 2015 della Corte dei conti Toscana riguarda l’applicabilità

Imposta di pubblicità: sono insegne tassabili anche le indicazioni stradali e i segnali turistici

Nell’Ordinanza n. 12349 del 17 maggio 2017 della Corte di Cassazione, l’oggetto della controversia riguarda le informazioni indicative dei giorni

Assegni familiari e quote di maggiorazione di pensione: aggiornati i nuovi limiti di reddito per l’anno 2017

L’Inps – Direzione centrale Prestazioni a sostegno del reddito, con la Circolare n. 229 del 29 dicembre 2016, ha reso

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.