“Sprar”: entro il 30 ottobre 2016 le domande per proseguire i progetti in corso

“Sprar”: entro il 30 ottobre 2016 le domande per proseguire i progetti in corso

Gli Enti Locali titolari di un progetto del “Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati” (“Sprar”) in scadenza al 31 dicembre 2016 hanno tempo fino al 30 ottobre 2016 per presentare attraverso la piattaforma https://fnasilo.dlci.interno.it le domande di prosecuzione delle progettualità in corso.

Stesso termine e stessa procedura per le domande di accesso allo “Sprar”, con nuovi progetti, da parte di Enti che non ne fanno parte.

A ricordarlo, con un Comunicato 12 ottobre 2016, è stato il Ministero dell’Interno, che ha anche reso nota l’avvenuta pubblicazione, sul sito del Servizio centrale Sprar, di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imposta di registro: nel caso di caparra/acconto e di ulteriore acconto soggetti a Iva si applica in misura fissa per due volte

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 311 del 24 luglio 2019, ha fornito chiarimenti in ordine

Appalti pubblici: la Corte di Giustizia europea illustra le condizioni necessarie per procedere all’affidamento “in house”

Nella Sentenza C-553/15 della Corte di Giustizia europea, i Giudici si esprimono sull’affidamento di un appalto pubblico senza procedura di

Principio di rotazione: il reinvito al gestore uscente deve essere adeguatamente motivato

Nella Sentenza n. 1322 del 4 settembre 2018 del Tar Puglia, per i contratti sotto soglia, l’art. 36, comma 1