Stupro su 18enne in vacanza a Riccione, arrestato 35enne

Stupro su 18enne in vacanza a Riccione, arrestato 35enne

(Adnkronos) – Un 35enne è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile di Rimini con l’accusa di violenza sessuale e lesioni personali aggravate nei confronti di una 18enne che si trovava in vacanza a Riccione. Gli agenti hanno bloccato l’uomo, originario della provincia di Venezia mentre, bagagli in mano, stava per lasciare la città. La violenza è avvenuta nella serata fra il 29 e il 30 luglio nel parcheggio di una discoteca nella provincia di Pesaro Urbino. 

La ragazza, che ha riportato lesioni giudicate guaribili dai sanitari con 45 giorni di prognosi, ha sporto denuncia riuscendo però a fornire agli investigatori pochissimi dettagli circa l’identità dell’autore della violenza, indicandolo con il solo nome di battesimo e con i dati del profilo social. 

Avviate subito le indagini, il personale della Squadra Mobile ha rintracciato il 35enne presso una struttura ricettiva di Riccione mentre con i bagagli in mano si stava allontanando in fretta dalla località balneare. L’uomo, fermato e sottoposto alla misura precautelare, è stato posto a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha disposto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. Il gip di Rimini, rilevata la propria incompetenza territoriale, ha rimesso gli atti al pm per l’inoltro alla Procura di Pesaro Urbino. Oggi il gip di Pesaro, competente per territorio, accogliendo la rinnovata richiesta di applicazione di misura cautelare inoltrata da quella Procura, ha disposto nei confronti dell’uomo la custodia cautelare in carcere.  


Related Articles

Covid oggi Toscana, 995 contagi e 10 morti: bollettino 27 giugno

(Adnkronos) – Sono 995 i contagi da covid in Toscana secondo il bollettino di oggi, 27 giugno. Si registrano inoltre

Green pass, prof universitari creano “Coscienze critiche”: “No a imposizione”

Nasce “Coscienze critiche” la prima associazione formalmente registrata che intende convogliare il dissenso dei professori universitari contro il Green pass.

Ddl Zan, M5S contro Italia Viva: “Sembra vogliano affossarlo”

Ddl Zan, “gli emendamenti presentati da Italia Viva” alla legge contro l’omotransfobia “suonano come un tentativo di affossare la legge.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.