Tari: differito al 18 febbraio 2020 il termine per l’iscrizione nell “Anagrafica operatori” di Arera

Tari: differito al 18 febbraio 2020 il termine per l’iscrizione nell “Anagrafica operatori” di Arera

Con il Comunicato 28 gennaio 2020, pubblicato sul proprio sito web istituzionale, l’Arera ha disposto il differimento al 18 febbraio 2020 del termine per l’iscrizione nella “Anagrafica operatori”, inizialmente fissato al 31 gennaio 2020.

Arera ricorda che sono tenuti alla compilazione della raccolta dati i soggetti che al 31 dicembre 2018 gestivano unicamente l’attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti.

L’iscrizione riguarda principalmente i Comuni in quanto gestori dell’entrata Tari, inizialmente non compresi nell’Elenco dei soggetti obbligati.

Per maggiori approfondimenti si rimanda a quanto riportato su Entilocalinews n. 4 del 27 gennaio 2020.


Related Articles

Compensi per accertamenti Imu-Tari: riconoscibili anche alle “p.o.”

Con un recente Parere (Orientamento applicativo CFL_65), l’Aran si è espressa in senso favorevole circa la riconoscibilità dei compensi previsti

Iva: l’irregolare tenuta delle scritture contabili da parte di soggetti terzi incaricati non sempre esonera il contribuente da responsabilità

Corte di Cassazione – Ordinanza n. 28291 dell’11 dicembre 2020 In caso di irregolare tenuta della contabilità e adempimenti dichiarativi

Revisori Enti Locali: disposta la quarta modifica per l’Elenco 2020

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno, Dipartimento Affari interni e territoriali, il Decreto ministeriale 29 aprile 2020,

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.