Tari: diramate dal Mef le Linee-guida sull’applicazione dei “costi standard”

Tari: diramate dal Mef le Linee-guida sull’applicazione dei “costi standard”

Sono state pubblicate sul sito web istituzionale del Mef le Linee Guida sull’applicazione dei “costi standard” nella determinazione delle tariffe Tari. L’applicazione dei predetti costi, prevista dall’art. 1, comma 653, della Legge n. 147/13 (“Legge di stabilità 2014”), è stata oggetto di proroga fino all’anno 2017, per cui “a partire dal 2018, nella determinazione dei costi di cui al comma 654, il Comune deve avvalersi anche delle risultanze dei fabbisogni standard”; pertanto, le predette Linee sono state elaborate al fine di fornire chiarimenti sulla corretta modalità di calcolo degli stessi.

In via preliminare, il

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Avvalimento per certificazione Soa: è legittimo purché in sede di gara venga prodotta idonea documentazione probatoria

Nella Sentenza n. 481 del 24 gennaio 2018 del Tar Napoli, un concorrente veniva escluso da una gara indetta per

Programma “Mangiaplastica”: in arrivo le risorse per l’acquisto di eco-compattatori

È stato pubblicato all’interno della G.U. n. 243 dell’11 ottobre 2021 il Decreto relativo al Programma sperimentale “Mangiaplastica”, che mira

Liquidazioni periodiche Iva e “nuovo spesometro”: ormai prossima la prima trasmissione dati in formato .xml

Il 31 maggio 2017 (ma siamo in attesa della pubblicazione in G.U. dell’annunciato Dpcm. che dovrebbe prorogare tale scadenza di