Tari: emanato il Decreto Mef che disciplina le nuove modalità di riversamento del Tefa

Tari: emanato il Decreto Mef che disciplina le nuove modalità di riversamento del Tefa

È stato pubblicato sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze il Decreto 1° luglio 2020 rubricato “Criteri e modalità relativi al riversamento del Tributo per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene dell’ambiente (Tefa)”.

Il Decreto, in corso di pubblicazione sulla G.U., è composto da 4 articoli e contiene l’indicazione dei criteri e delle modalità di riversamento del Tefa alle Province e alle Città metropolitane per effetto delle novità introdotte dalla “Legge di bilancio 2020”.

In via preliminare, il Ministero ricorda che, ai sensi dell’art. 19 del Dlgs. n. 504/1992, il Tefa è riscosso unitamente

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Ddl stabilità”: il giudizio della Corte dei conti sulla Manovra 2015

La Corte dei conti, Sezioni Riunite in sede di controllo, ha reso noto il 3 novembre 2014, il testo della

Riscossione: ammissione al passivo dei crediti tributari maturati nei confronti del fallito

Nell’Ordinanza n. 23809 del 28 ottobre 2020 della Corte di Cassazione, la Suprema Corte stabilisce che il concessionario del servizio

Acquisto di immobili Amministrazioni pubbliche: “via libera” se finanziato da terzi

Nella Delibera n. 110 del 4 aprile 2017 della Corte dei conti Toscana, viene chiesto un parere riguardante l’interpretazione dell’art.

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.