Tari: il trattamento impositivo delle università

Tari: il trattamento impositivo delle università

Nell’Ordinanza n. 25524 del 10 ottobre 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che le Università sono Amministrazioni pubbliche ma non Organi dello Stato e non possono quindi beneficare dell’esenzione Tari, in quanto la stessa non è applicabile a tutte le Amministrazioni pubbliche ma solo agli Istituti scolastici statali, che infatti continuano ad operare come organi dello Stato. In base invece al Regolamento Tari del Comune, alle “Scuole di ogni ordine e grado” trovava applicazione una tariffa agevolata, che prevedeva una riduzione dei 2/3 dell’imposta e tale riduzione operava anche a favore delle Scuole private

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Catasto: Circolare su accatastamento delle unità immobiliari urbane a destinazione speciale

E’ stata pubblicata la Circolare Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Catasto, Cartografia e Pubblicità immobiliare n. 2/E del 1°

Baratto amministrativo: non è applicabile se il debitore del Comune è un’impresa

Nella Delibera n. 313 del 21 giugno 2016 della Corte dei conti Veneto, un Sindaco chiede un parere in materia

Tarsu: non è dovuta se è provata la cessata occupazione

Nella Sentenza n. 24577 del 2 dicembre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che, in tema

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.