Tari: illegittima la Delibera di fissazione delle aliquote adottata oltre il termine di approvazione del bilancio di previsione

Tari: illegittima la Delibera di fissazione delle aliquote adottata oltre il termine di approvazione del bilancio di previsione

Nella Sentenza n. 392 dell’8 aprile 2016 del Tar Reggio Calabria è stato accolto il ricorso proposto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per la declaratoria di illegittimità della Delibera consiliare di un Comune adottata oltre il termine fissato, per l’anno 2015, ai fini dell’approvazione del bilancio di previsione (30 luglio 2015).

In particolare, i Giudici hanno rilevato che l’art. 1, comma 169, della Legge n. 296/06, dispone che “gli Enti Locali deliberano le tariffe e le aliquote relative ai tributi di loro competenza entro la data fissata da norme statali per la deliberazione del bilancio di previsione”.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Corte dei conti: “Linee-guida” sul bilancio di esercizio 2018 per i Collegi sindacali degli Enti del Servizio sanitario nazionale

E’ stata pubblicata sulla G.U. – Serie generale n. 170 – del 22 luglio 2019, la Delibera della Corte dei

Ici: il vincolo idrogeologico influisce sul concetto di edificabilità

Corte di Cassazione, Ordinanza n. 5198 del 6 marzo 2018 Nel presente lavoro analizzeremo quanto statuito dall’Ordinanza della Corte di

Mobilità Province: pubblicati i posti disponibili e i nomi dei lavoratori coinvolti

Il Ministero per la Semplificazione e la P.A. ha reso noto il 10 marzo 2016, sul Portale mobilita.gov.it, il quadro