Tari: la centralità del Comune nelle scelte di organizzazione del servizio di gestione e riscossione della Tassa

Tari: la centralità del Comune nelle scelte di organizzazione del servizio di gestione e riscossione della Tassa

Negli ultimi anni si sta assistendo ad un’evoluzione organizzativa della gestione della Tassa Rifiuti. Tale evoluzione è dipesa solo in parte da interventi normativi; infatti, si è concretizzata soprattutto in modifiche della gestione del Servizio che sempre più hanno individuato il Comune quale attore marginale del processo.

Ricapitoliamo.

Con l’art. 1, comma 527, Legge n. 205/2017, la competenza per la definizione del Metodo di tariffazione è stata devoluta alla riorganizzata (art. 1, comma 528, della Legge n. 205/2017) “Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente” (“Arera”). La previsione di tale competenza ha avuto, di per

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Vincoli assunzionali: il personale trasferito dal Comune alla Fondazione non può essere considerato cessato

Nella Delibera n. 129 del 27 aprile 2016 della Corte dei conti Lombardia, il quesito posto da un Comune verte

Patto di stabilità: emanato il Decreto sulla riduzione degli obiettivi per i Comuni maggiormente impegnati sul fronte immigrazione

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 282 del 4 dicembre 2014 il Dm. Interno 1˚ dicembre 2014, recante “Determinazione per

Ici: un’unità immobiliare è “abitazione principale” solo se dimora abituale non solo del ricorrente ma anche dei suoi familiari

Nell’Ordinanza n. 7436 del 15 marzo 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in tema di

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.