Tari: Nota Ifel sull’applicazione delle tariffe agli Agriturismi

Tari: Nota Ifel sull’applicazione delle tariffe agli Agriturismi

Con la Nota 23 aprile 2019, pubblicata sul proprio sito web istituzionale, l’Ifel ha affrontato il tema delle tariffe Tari applicate agli Agriturismi.

Nello specifico, sono stati analizzati i contenuti della Sentenza del Consiglio di Stato 19 febbraio 2019, n. 1162, con la quale l’assimilazione ai fini Tari degli Agriturismi agli Alberghi o ai Ristoranti è stata dichiarata illegittima. Il Consiglio di Stato conferma la posizione assunta dal Tar Umbria secondo cui, sebbene l’attività agrituristica fosse da classificarsi come utenza non domestica, in quanto i rifiuti prodotti non potevano considerarsi alla stregua di quelli provenienti dalle unità abitative, ciò non

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva: qual è l’aliquota da applicare ad un intervento di ampliamento di un Centro polifunzionale?

Il testo del quesito: “Vorremmo chiarimenti sul regima Iva (10% o 22%) da applicare ad un intervento che prevede l’ampliamento

Offerte in aumento: inammissibili anche in caso di aggiudicazione con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa

Nella Sentenza n. 8462 del 20 luglio 2020 del Tar Lazio, i Giudici chiariscono che nelle gare da aggiudicare con

Imposta di pubblicità: vi sono soggetti i cartelli esposti in vetrina che promuovono pacchetti offerti dai tour operator

Ctr Emilia Romagna, Sentenza n. 1718 del 31 agosto 2015 Nella fattispecie in esame, una Società svolgente attività di Agenzia

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.