Tari: spettanza della riduzione in caso di mancata erogazione del Servizio

Tari: spettanza della riduzione in caso di mancata erogazione del Servizio

Nella Sentenza n. 1530 del 18 febbraio 2021 della Ctr Campania, la questione controversa riguarda la possibilità di esonerare dal pagamento della Tari (o almeno di riconoscere una riduzione percentuale della tariffa) gli immobili per i quali il Servizio non viene svolto. I Giudici affermano che il diritto alla riduzione presuppone l’accertamento specifico (mirato sul periodo, sulla zona di ubicazione dell’immobile, sulla tipologia dei rifiuti conferiti e, in generale, su ogni altro elemento utile a verificare la ricorrenza in concreto della richiesta riduzione) della effettiva erogazione del “Servizio di raccolta rifiuti” in grave difformità dalle previsioni legislative e regolamentari, il

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Codice identificativo gara”: chiarimenti sui tempi per la corretta acquisizione e modalità operative

Con 2 Comunicati datati 13 luglio 2016, diffusi l’8 agosto 2016 sul sito istituzionale dell’Autorità nazionale Anticorruzione, il Presidente dell’Anac

Debito degli Enti Locali: costituita l’Unità di coordinamento per la ristrutturazione e l’accollo da parte dello Stato

Ai sensi dell’art. 39, comma 1, del Dl. n. 162/2019 i Comuni, le Province e le Città metropolitane potranno presentare

Rendiconto della gestione 2020 degli Enti Locali: le Linee-guida della Corte dei conti per le Relazioni dell’Organo di revisione

La Corte dei conti – Sezione delle Autonomie – con la Deliberazione n. 7/Sezaut/2021/Inpr del 12 aprile 20201, ha deliberato

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.