Tarsu e box auto

Tarsu e box auto

Nell’Ordinanza n. 17312 del 13 luglio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono sulla Tarsu relativa a 2 box. Nello specifico, la Suprema Corte chiarisce, atteso che i Parcheggi sono aree frequentate da persone e quindi presuntivamente produttive di rifiuti, che il contribuente, in ossequio alla regola generale, desumibile dall’art. 62 del Dlgs. n. 507/93, avrebbe dovuto dedurre e provare il presupposto dell’invocata esenzione – e cioè, la concreta inidoneità alla produzione dei rifiuti (ad esempio, per la mancata utilizzazione o inutilizzabilità del box) – essendo l’imposta altrimenti dovuta unicamente per il fatto di occupare o detenere locali ed aree scoperte a qualsiasi uso adibiti, ad eccezione di quelle pertinenziali o accessorie ad abitazione.

Il principio in esame opera anche per i Parcheggi privati che non siano pertinenze dell’abitazione, ricorrendo la medesima ratio della frequentazione da parte di persone (e cioè, del titolare del veicolo abitualmente parcheggiato), sufficiente a generare la presunzione della produzione di rifiuti. Non può quindi ritenersi sufficiente, ai fini dell’esonero dalla tassazione, l’indicazione nell’originaria Denuncia della destinazione del locale all’uso di Parcheggio.


Related Articles

Catasto: al via l’accesso gratuito alle planimetrie degli immobili per attività di accertamento dei Comuni

Con il Comunicato diramato l’11 maggio 2015, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato che, grazie a un nuovo Servizio attivato sulla

Contributi al Teatro Stabile legati all’emergenza “Covid-19”: vale il regime di esclusione dal reddito previsto dal Decreto “Ristori”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 411 del 16 giugno 2021, ha fornito chiarimenti in ordine

Tributi locali: in un Comunicato Fl. le indicazioni per le procedure di riversamento, rimborso e regolazioni contabili

Con il Comunicato 21 maggio 2014 il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha fornito le “Indicazioni per