Tarsu: per l’esenzione occorre allegare e provare la concreta inutilizzabilità della struttura

Tarsu: per l’esenzione occorre allegare e provare la concreta inutilizzabilità della struttura

Nella Sentenza n. 17296 del 13 luglio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda un’attività alberghiera svolta solamente in modo saltuario ed occasionale in taluni periodi dell’anno, rimanendo chiusi i locali nei restanti periodi.

La Suprema Corte chiarisce che, in tema di Tarsu, nel caso di esercizi alberghieri dotati di licenza annuale, essendo il presupposto del Tributo costituito dalla occupazione o conduzione di locali a qualsiasi uso adibiti, ai fini della esenzione dalla Tassa non è sufficiente la sola denuncia di chiusura invernale ma occorre allegare e provare la concreta inutilizzabilità della struttura.


Related Articles

Debito Imu: no alla compensazione tramite permuta di un terreno

Nella Delibera n. 35 del 14 aprile 2020 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco chiede se sia corretto effettuare

Notifiche via Pec: possono essere utilizzate solo dove è operativa la disciplina del Processo tributario telematico

Nell’Ordinanza n. 9430 del 17 aprile 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, nel Processo tributario,

Icp: illegittimi gli aumenti deliberati dall’anno 2013

È stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento delle Finanze, la Risoluzione n. 2/DF del 14 maggio 2018, avente