Tarsu: rifiuti speciali e poteri del concessionario

Tarsu: rifiuti speciali e poteri del concessionario

Nella Sentenza n. 1486 del 23 gennaio 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che qualora il Comune affidi il Servizio, non solo di riscossione delle Imposte locali, ma anche di accertamento, mediante apposita convenzione, a soggetti terzi, all’attribuzione di tali poteri consegue, quale ineludibile conseguenza, non solo la legittimazione sostanziale, ma anche la legittimazione processuale per le controversie che involgano tali materie. L’affidamento da parte dell’Ente Locale della gestione dei rifiuti urbani ad un gestore esterno non consente comunque il trasferimento del potere di determinare la tariffa, che deve essere determinata con Delibere comunali, che però

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Vigili di finanza: una novità sommata ad un vantaggio

In Italia il problema dell’evasione fiscale è, ed è sempre stato, un fenomeno vasto ed allarmante che, oltre ad ostacolare

Iva: ribadita la rilevanza del servizio di illuminazione votiva erogato direttamente dai Comuni

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Consulenza giuridica n. 4 del 4 dicembre 2018, ha chiarito – semmai

Evasione fiscale: Audizione del Direttore Orlandi sul Disegno di legge in materia di emersione e rientro di capitali detenuti all’estero  

Lo scorso 20 novembre 2014 si è tenuta, presso le Commissioni riunite Giustizia e Finanza e Tesoro, l’Audizione del Direttore

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.