Tfr, Tfs e trattamenti pensionistici: effetti delle disposizioni della “Legge di stabilità 2015”

Tfr, Tfs e trattamenti pensionistici: effetti delle disposizioni della “Legge di stabilità 2015”

Con la Circolare 17 settembre 2015, n. 154, l’Inps ha fornito chiarimenti in merito agli effetti sul Tfs (Trattamento fine servizio), Tfr (Trattamento fine rapporto) dei dipendenti pubblici e sui trattamenti pensionistici in seguito alle disposizioni che la Legge n. 190/14 (“Legge di stabilità 2015”), recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato”, ha introdotto all’art. 1, commi 113, 258, 623 e 708.

Dopo le modifiche introdotte dal comma 113, le pensioni anticipate con decorrenza dal 1º luglio 2015 possono essere liquidate prima del compimento del 62° anno di età senza essere

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Il Governo Draghi e il “Pnrr” “#Next Generation Italia (parte 2)

Rassegna sui temi che coinvolgono le Regioni e gli Enti Locali Vi sottoponiamo il secondo articolo di approfondimento dal titolo

Imu: in caso di divisione di un immobile il diritto di abitazione del coniuge superstite permane su entrambe le particelle?

Il testo del quesito: “Una casa risulta di proprietà al 100% di un soggetto. Dopo il suo decesso, in base

Patrimonio immobiliare pubblico: l’Agenzia del Demanio lancia una nuova Piattaforma per raccogliere dati sugli edifici da valorizzare

Mettere insieme dati e informazioni tecnico-urbanistiche sugli immobili di proprietà degli Enti pubblici da inserire in progetti di valorizzazione: questo