Tfr, Tfs e trattamenti pensionistici: effetti delle disposizioni della “Legge di stabilità 2015”

Tfr, Tfs e trattamenti pensionistici: effetti delle disposizioni della “Legge di stabilità 2015”

Con la Circolare 17 settembre 2015, n. 154, l’Inps ha fornito chiarimenti in merito agli effetti sul Tfs (Trattamento fine servizio), Tfr (Trattamento fine rapporto) dei dipendenti pubblici e sui trattamenti pensionistici in seguito alle disposizioni che la Legge n. 190/14 (“Legge di stabilità 2015”), recante “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato”, ha introdotto all’art. 1, commi 113, 258, 623 e 708.

Dopo le modifiche introdotte dal comma 113, le pensioni anticipate con decorrenza dal 1º luglio 2015 possono essere liquidate prima del compimento del 62° anno di età senza essere

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Revisore Ente Locale: fattispecie di cancellazione dall’Albo per il tar Lazio

Nella Sentenza n. 12147 del 22 ottobre 2019 del Tar Lazio, oggetto della controversia è la cancellazione del ricorrente dall’Elenco

Città metropolitane: non è preclusa la possibilità di prevedere nel bilancio 2016 risorse destinate al “Trasporto pubblico locale”

Nella Delibera n. 76 del 9 novembre 2015 della Corte dei conti Liguria, una Città metropolitana ha chiesto un parere

Conservazione del Repertorio atti: quali sono gli obblighi normativi?

Il quesito: “A livello normativo, dove è indicata l’obbligatorietà annuale della conservazione del Repertorio Delibere, Contratti?” La risposta dei ns.