Tia: presupposti di applicazione sui rifiuti speciali

Tia: presupposti di applicazione sui rifiuti speciali

Nella Sentenza n. 3800 del 16 febbraio 2018 della Corte di Cassazione, oggetto della controversia in esame è il tema dei presupposti di applicazione della Tia sui rifiuti speciali. In particolare, la Corte di Cassazione, con la Sentenza 16 febbraio 2018 n. 3800, ha statuito che spetta al contribuente l’onere di fornire all’Amministrazione i dati relativi all’esistenza e alla delimitazione delle aree in cui vengono prodotti rifiuti speciali non assimilati a quelli urbani, da lui smaltiti direttamente, che pertanto non concorrono alla quantificazione della superficie imponibile.

Il caso

Nel caso di specie, una Società titolare di uno stabilimento industriale per

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Rendiconto comunale: corretta imputazione contabile dell’anticipazione di liquidità

Nella Delibera n. 115 del 7 luglio 2015 della Corte dei conti Molise, un Sindaco ha chiesto un parere in

Addizionale comunale Irpef: aggiornato l’elenco delle aliquote

Con il Comunicato 9 giugno 2015, il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento delle Finanze, ha reso noto l’elenco

Estinzione anticipata mutui e prestiti obbligazionari: determinato l’ammontare definitivo dei contributi 2017

Con Dm. Interno 14 marzo 2018, pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, sono