Trasferimenti erariali: assegnati 81.300 Euro ai Comuni fino a 1.000 abitanti per messa in sicurezza Scuole, strade ed edifici pubblici

Trasferimenti erariali: assegnati 81.300 Euro ai Comuni fino a 1.000 abitanti per messa in sicurezza Scuole, strade ed edifici pubblici

E’ stato diffuso, il 1° febbraio 2021 sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, il testo del Dm. 29 gennaio 2021, recante “Attribuzione ai Comuni con popolazione inferiore a 1.000 abitanti di contributi per il potenziamento di investimenti per la messa in sicurezza di Scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche, nonché per gli interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile, per l’anno 2021”.

Emanato in applicazione dell’art. 30, comma 14-bis, del Decreto “Rilancio”, il Provvedimento assegna a ciascuno dei 1.968 Comuni con popolazione inferiore a 1.000 abitanti nello stesso importo, pari a Euro 81.300,81.

Il Viminale ha richiamato l’attenzione degli Enti Locali beneficiari sull’importanza di iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 maggio 2021, ricordando che il mancato rispetto del termine o il parziale utilizzo delle risposte (verificati attraverso il Sistema di monitoraggio delle opere pubbliche della “Bdap”) comporta la revoca, parziale o integrale, del contributo.


Related Articles

Trasferimenti erariali: al via il bando per potenziare i Centri di raccolta dei “Raee” e realizzare sistemi per la raccolta continuativa

Con il Comunicato 1˚ dicembre 2014, pubblicato sul proprio sito internet, l’Anci ha reso nota l’avvenuta pubblicazione del bando per

“Pcc”: pubblicata la guida alla compilazione della dichiarazione di anticipazione di liquidità

È stata pubblicata sul sito web istituzionale della “Pcc” la “Guida alla compilazione della dichiarazione di anticipazione di liquidità Decreto-legge

Affidamento in subappalto: serve il nominativo del subappaltatore se il concorrente non possiede i requisiti di qualificazione

Nella Sentenza n. 216 del 15 gennaio 2015 del Tar Puglia, i Giudici osservano che l’art. 118, comma 2, del

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.