Trasferimenti erariali: assegnati alle Regioni oltre 35 milioni di Euro per il sostegno all’Associazionismo comunale

Trasferimenti erariali: assegnati alle Regioni oltre 35 milioni di Euro per il sostegno all’Associazionismo comunale

Con il Comunicato 19 maggio 2021, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto il riparto delle risorse statali a sostegno dell’Associazionismo comunale, per l’anno 2021, a favore delle Regioni individuate ai sensi dell’Intesa 25 marzo 2021 sancita in sede di Conferenza Unificata.

Le Tabelle “A” e “B”, allegate al Comunicato, riportano, rispettivamente, le quote spettanti alle Regioni a valere sulle risorse finanziarie di cui all’art. 53, comma 10, della Legge n. 388/2000, e all’art. 1, comma 730, della Legge n. 147/2013 (“Legge di stabilità 2014”).

Complessivamente, alle 14 Regioni interessate dal Provvedimento saranno destinati Euro 35.326.055,02. Una cifra nettamente più cospicua rispetto a quella stanziata lo scorso anno per le medesime finalità, vale a dire Euro 26.216.026,13.


Related Articles

Incentivi per funzioni tecniche: i chiarimenti della Corte dei conti Molise

Nella Delibera n. 52 del 27 aprile 2017 della Corte dei conti Marche, l’Amministrazione istante, con riferimento all’art. 113 del

Tarsu: è onere del contribuente denunciare l’impossibilità dei locali o delle aree a produrre rifiuti

Nella Sentenza n. 10545 del 28 aprile 2017 della Corte di Cassazione, venivano impugnati 2 avvisi di accertamento notificati da

Imposta comunale sulla pubblicità: non è privata l’area aperta soltanto ai possessori di Partita Iva

Nell’Ordinanza n. 6915 del 17 marzo 2017 della Corte di Cassazione venivano impugnati 5 avvisi di accertamento aventi per oggetto

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.