Trasferimenti erariali: ripartiti i contributi per la progettazione di opere pubbliche nei Comuni ubicati nelle zone a rischio sismico “1” e “2”

Trasferimenti erariali: ripartiti i contributi per la progettazione di opere pubbliche nei Comuni ubicati nelle zone a rischio sismico “1” e “2”

Il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, con il Decreto 19 ottobre 2018, emanato di concerto con il Mef e pubblicato il 24 ottobre 2018 sul proprio sito istituzionale, ha stabilito il riparto dei contributi previsti dall’art. 41-bis, del Dl. n. 50/17 (c.d. “Decreto Enti Locali”), per finanziare le spese di progettazione definitiva ed esecutiva relativa ad interventi di adeguamento antisismico di immobili pubblici e messa in sicurezza del territorio nei Comuni compresi nelle zone a rischio sismico “1” e “2”, di cui all’Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3519 del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Notifica del ricorso per Cassazione: si perfeziona con la consegna del relativo plico al destinatario e l’avviso di ricevimento

Nella Sentenza n. 21379 del 21 ottobre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici statuiscono che la notifica a mezzo

Condizioni per la legittimità dell’affidamento di un servizio pubblico ad una Società mista: affidamento del servizio di Rsu e differenziata

Nella Sentenza n. 4010 dell’11 marzo 2015 del Tar Lazio, un Comune con Deliberazione, ai fini del rendimento del pubblico

Autonomie locali: Bressa, “Città metropolitane diventino strumento di crescita economica”

“Città metropolitane e Regioni non sono attori concorrenziali, ma al contrario alleati nel rilancio del Paese. Le Regioni sono chiamate

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.