Trasferimenti erariali: ripartiti i contributi destinati alle Comunità montane per i servizi svolti in forma associata

Trasferimenti erariali: ripartiti i contributi destinati alle Comunità montane per i servizi svolti in forma associata

Con un Comunicato datato 5 dicembre 2014, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso nota l’avvenuta quantificazione – operata dallo Sportello Unioni – dei contributi 2014 destinati alle Comunità montane per i servizi per le funzioni associate.

I criteri adottati per la ripartizione sono quelli dettati dal Dm. 1° ottobre 2004, n.289, che ha modificato ed integrato il Dm. 1° ottobre 2000. Ai 34 Enti coinvolti sono stati assegnati poco più di 834.000 Euro.

Gli importi attribuiti a ciascun Ente sono visualizzabili nel prospetto allegato al Comunicato e disponibile qui di seguito.

Contributi associazionismo

 


Tags assigned to this article:
comunità montanecontributiFinanza locale

Related Articles

Il parere della Corte sulle spese di viaggio sostenute da Sindaco e Assessori

Nella Delibera n. 191 del 14 ottobre 2014 della Corte dei conti Toscana, pubblicata ieri, un Comune chiede: 1)         se

“Terzo Settore”: in G.U. un Provvedimento che contiene alcune modifiche al Dlgs. n. 117/17 

È stato pubblicato sulla G.U. n. 210 del 20 settembre 2018 il Dlgs. n. 105 del 3 agosto 2018, contenente

Trasferimenti erariali: ripartiti gli ulteriori contributi destinati alle Province per l’esercizio delle “funzioni fondamentali”

 Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto, con un Comunicato pubblicato il 29 settembre 2017