Trasferimenti erariali: solo alcuni Enti Locali sono tenuti all’invio delle certificazioni per il rimborso dell’Iva sui servizi non commerciali 

Trasferimenti erariali: solo alcuni Enti Locali sono tenuti all’invio delle certificazioni per il rimborso dell’Iva sui servizi non commerciali 

La Direzione centrale della Finanza locale presso il Ministero dell’Interno, con la Circolare Fl. n. 1 del 26 gennaio 2017, ha ricordato che il 31 marzo 2017 scade il termine entro cui gli Enti Locali devono inviare alle Prefetture-Uffici del Governo la certificazione per la richiesta di riversamento dell’Iva da essi sostenuta a seguito dell’affidamento in gestione a terzi dei servizi non commerciali nel quadriennio 2013-2016, mediante riparto del “Fondo” istituito dall’art. 6, comma 3, della Legge n. 488/99 (“Finanziaria 2000”) e regolamentato dal Dpr. n. 33/01.

Ricordiamo che il richiamato art. 6, comma 3, Legge

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Le operazioni di “Partenariato pubblico privato” alla luce del “Nuovo Codice”: modalità di iscrizione nei bilanci degli Enti Locali e compiti dei Revisori

Il presente approfondimento ha lo scopo di analizzare in modo sintetico gli aspetti relativi alla iscrizione delle operazioni di “partenariato

Rimborso spese: come va gestito fiscalmente quello da corrispondere all’autore di un libro invitato ad un evento culturale?

Il testo del quesito: “Il Comune sta organizzando un evento culturale e inviterà a tale evento l’autore di un libro.

“Ddl. bilancio 2020-2022”: tutte le novità introdotte, di interesse per gli Enti Locali, commentate articolo per articolo

A seguito della presentazione, da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell’Economia e della