Trasferimenti erariali: solo alcuni Enti Locali sono tenuti all’invio delle certificazioni per il rimborso dell’Iva sui servizi non commerciali 

Trasferimenti erariali: solo alcuni Enti Locali sono tenuti all’invio delle certificazioni per il rimborso dell’Iva sui servizi non commerciali 

La Direzione centrale della Finanza locale presso il Ministero dell’Interno, con la Circolare Fl. n. 1 del 26 gennaio 2017, ha ricordato che il 31 marzo 2017 scade il termine entro cui gli Enti Locali devono inviare alle Prefetture-Uffici del Governo la certificazione per la richiesta di riversamento dell’Iva da essi sostenuta a seguito dell’affidamento in gestione a terzi dei servizi non commerciali nel quadriennio 2013-2016, mediante riparto del “Fondo” istituito dall’art. 6, comma 3, della Legge n. 488/99 (“Finanziaria 2000”) e regolamentato dal Dpr. n. 33/01.

Ricordiamo che il richiamato art. 6, comma 3, Legge

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Iva: è soggetto l’esproprio di aree da parte del Comune nei confronti di Società commerciali?

Il testo del quesito: “Il Comune sta definendo l’acquisizione, mediante procedura espropriativa nei confronti di una Società, di alcune aree,

Iva: chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sull’applicabilità dell’aliquota 4% o 10% nel caso di interventi sugli ascensori

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Consulenza giuridica n. 18 del 24 luglio 2019, ha fornito chiarimenti in

Ritardo nei pagamenti degli appalti: colpa grave dei Dirigenti responsabili del procedimento

Con la Sentenza n. 36 del 27 gennaio 2016, la Corte dei conti Puglia si è espressa sulla richiesta di