Trasmissione telematica dei corrispettivi: esonerati gli Enti Locali per le attività rilevanti Iva escluse da certificazione

Trasmissione telematica dei corrispettivi: esonerati gli Enti Locali per le attività rilevanti Iva escluse da certificazione

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze ha firmato in data 16 maggio 2019 il Decreto, in attesa adesso di pubblicazione in G.U., che indica gli esoneri all’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati degli incassi giornalieri (cosiddetto “scontrino elettronico”) per i soggetti che effettuano attività di commercio al minuto e assimilate, previsto dalla “Legge di bilancio 2019”.

Ricordiamo che l’obbligo di emettere lo “scontrino elettronico” dal 1° luglio 2019 riguarda solo i soggetti con un volume d’affari superiore ad Euro 400.000. A partire dal 1° gennaio 2020, l’obbligo sarà esteso a tutti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Rimborso spese di viaggio dei Revisori dei conti degli Enti Locali: non possono essere variati in corso di rapporto

Nella Delibera n. 95 del 30 novembre 2016 della Corte dei conti Liguria, è stato richiesto un parere in ordine

Enti Locali: l’allarme di Cisl Sicilia, “con l’attuazione integrale della riforma contabile si allunga l’ombra di default”

Lo spettro del default incombe sui Comuni siciliani, non solo per i mancati trasferimenti del Governo regionale ma anche in

Fatturazione elettronica: nessuna proroga in vista, la Orlandi boccia le proposte dei Commercialisti

No alla proroga dell’entrata in vigore della fatturazione elettronica anche per gli Enti territoriali, alla richiesta di esonero delle imprese

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.