Tributi erariali soppressi: dichiarazione ex art. 15 della Legge n. 408/90 successivamente ad una pronuncia di merito favorevole al contribuente

Tributi erariali soppressi: dichiarazione ex art. 15 della Legge n. 408/90 successivamente ad una pronuncia di merito favorevole al contribuente

Nella Sentenza n. 20272 del 9 ottobre 2015 della Corte di Cassazione, i Giudici osservano che l’art. 15 della Legge n. 408/90 recita come “i processi concernenti i Tributi erariali soppressi con provvedimenti emanati in attuazione della delega legislativa prevista dalla Legge n. 825/71, pendenti dinanzi alle Commissioni tributarie e all’Amministrazione finanziaria alla data di entrata in vigore della presente Legge, si estinguono e la controversia si intende definita sulla base dell’ultima decisione di merito ovvero, in mancanza, dell’accertamento dell’Ufficio tributario, con riduzione del 10% del tributo, risultante dovuto e senza applicazione di sanzioni ed interessi. Non si fa

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trattamento accessorio Regioni-Città metropolitane: pubblicato il Decreto per l’incremento dei fondi in via sperimentale

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 103 del 4 maggio 2019 il Dpcm. 8 marzo 2019, recante “Disposizioni, in via

Accertamento: sottoscrizione e nullità dell’accertamento

Nella Sentenza n. 115/1/15 del 3 settembre 2015 della Ctp Sondrio, i Giudici affermano che è infondata la richiesta di

Tosap: non assoggettabile l’area concessa in diritto di superficie

  Nella Sentenza n. 11437 del 3 giugno 2015 della Corte di Cassazione, la controversia verte in merito all’applicabilità della