Tributi locali: termine di prescrizione quinquennale per prestazioni periodiche

Tributi locali: termine di prescrizione quinquennale per prestazioni periodiche

Nell’Ordinanza n. 29996 del 20 novembre 2018 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda la prescrizione delle cartelle di pagamento relative ai Tributi comunali, come l’Ici e la Tarsu. La Suprema Corte chiarisce che i Tributi locali, a differenza di quelli erariali, sono prestazioni periodiche e come tali, rientrano nell’ambito di applicazione dell’art. 2948, comma 4 del Cc., che stabilisce appunto la prescrizione quinquennale. I Giudici di legittimità precisano che la scadenza del termine perentorio previsto per opporsi o impugnare un atto della riscossione mediante ruolo o comunque, riscossione coattiva, produce soltanto l’effetto sostanziale della irretrattabilità del credito, ma non determina anche l’effetto della cd. “conversione” del termine di prescrizione breve eventualmente previsto, in quello ordinario decennale, secondo le previsioni dell’art. 2946 del Cc. (relativo al termine di prescrizione ordinaria). Infatti, la prescrizione è fissata, anche una volta che la cartella sia divenuta definitiva, dalla legge regolativa del Tributo, ad eccezione del caso nel quale il titolo che fonda la cartella sia un titolo giudiziale definitivo. Pertanto, la prescrizione è più breve di quella decennale se la legge istitutiva del Tributo così stabilisca, mentre è ordinaria decennale ex art. 2946 del Cc. se non è previsto un termine di prescrizione del Tributo più breve.


Related Articles

“Pcc”: disponibile la funzione per la ridefinizione dei crediti commerciali

Con un Comunicato pubblicato il 19 novembre 2014 sul portale “Piattaforma certificazioni crediti”, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha

Giudizio di anomalia dell’offerta

Nella Sentenza n. 4796 del 20 ottobre 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici statuiscono che il giudizio positivo di

“Spid”: entro dicembre il rilascio delle prime “identità digitali”

Con un Comunicato diramato il 28 luglio 2015, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha annunciato l’emanazione dei 4 Regolamenti

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.