Turismo: arriva Sigmund, piattaforma digital gratuita per l’innovazione

Turismo: arriva Sigmund, piattaforma digital gratuita per l’innovazione

Si chiama ‘Sigmund Project’ ed è un hub gratuito, e aperto a tutti, per la condivisione di idee e innovazioni, creato con l’obiettivo di promuovere l’interconnettività e trovare nuove soluzioni alle sfide che si pongono all’industria dei viaggi del futuro. Sviluppato dall’esperto del settore Alan Elliott Merschen, Sigmund è una piattaforma online, creata per favorire la connessione e la collaborazione tra individui con visioni e idee in grado di far progredire l’industria del turismo: dai piccoli imprenditori alle grandi multinazionali, dai fornitori di alloggi al settore dei trasporti, dalle università alle startup. 

Alan Elliott Merschen, fondatore di Sigmund Project, ha commentato: “Come molti altri nel settore, ho sempre cercato di collegare individui e aziende con potenziali collaboratori. Sigmund sta portando avanti questo concetto su larga scala. Trattandosi di una società no-profit, è finanziata completamente da sovvenzioni della fondazione; siamo quindi nella condizione di poter offrire la piattaforma gratuitamente. La nostra unica moneta è la collaborazione”. 

Sebbene Sigmund avrà la possibilità di attrarre potenziali finanziamenti, il suo scopo principale è quello di collegare innovatori a collaboratori che possano offrire consigli, strumenti, partnership e percorsi futuri. Ecco come funziona: al link Open-source della piattaforma è possibile presentare idee e collaborare; su ‘The Looking forward Journal’ si trovano ispirazioni e risorse utili per il proprio progetto; il programma ‘Investment grants di Sigmund’ permette di concretizzare le idee. “Una volta presentata un’idea su Open-source, il nostro team si metterà in contatto per fissare una call di 14 minuti per discutere l’idea nel dettaglio. Insieme, faremo un brainstorming su come meglio coinvolgere futuri collaboratori, contribuendo alla concretizzazione dell’idea”, ha affermato Merschen. 

Al momento, le idee presentate dagli utenti includono: una app per la sicurezza delle donne che viaggiano da sole; un modello di biglietti per i musei con prezzi dinamici, per motivare le visite nei momenti meno affollati; la creazione di ‘tour tranquilli’ per chi soffre di Ptsd (Disturbo da stress post-traumatico) che si basano su dati relativi all’inquinamento. ‘The Looking forward Journal’ è una fonte di ispirazione e formazione per gli imprenditori del turismo. Il Journal presenta pensieri e idee dei Board member di Sigmund, tra cui imprenditori innovativi e di successo, amministratori delegati, educatori, funzionari governativi dell’industria del turismo e non solo. 

Attraverso l’’Investment grant program’, Sigmund offre un programma di sovvenzioni e investimenti per partenariati frutto del networking sulla piattaforma. Le domande di sovvenzione si apriranno nel 2022. Gli Investment Grant saranno assegnati con il supporto di un selezionato team di consulenti globali che aiuteranno a valutare le candidature.  

“Non siamo micro-finanziatori. Cerchiamo idee che abbiano tre punti comuni: persone, pianeta e profitto. Attraverso le sovvenzioni e gli investimenti, il progetto Sigmund porterà molteplici benefici e tutti i proventi saranno reinvestiti in altre idee. Questo è il modo in cui saremo sostenibili negli anni a venire”, conclude Merschen. 


Related Articles

Aspi, inaugurata Academy sicurezza infrastrutture con ‘Federico II’

Si è tenuta questo pomeriggio nel polo universitario di San Giovanni a Teduccio, zona orientale di Napoli, la cerimonia inaugurale

Formazienda in campo per ripartenza

L’intervento del direttore del Fondo, Rossella Spada, a Expo Training  

Fisco, Scaccia (Caf Cia): ‘Con assegno unico 4 mln in più di Isee, Stato trovi risorse’

“Attualmente la copertura di risorse è sufficiente per 9 milioni e mezzo di Isee. Nel momento in cui ci chiederanno

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.