Uffici stampa e Portavoce della Pubblica Amministrazione: l’Ordine dei giornalisti Toscana scrive ad Anci Toscana

Uffici stampa e Portavoce della Pubblica Amministrazione: l’Ordine dei giornalisti Toscana scrive ad Anci Toscana

Il Presidente dell’Ordine dei giornalisti (Odg) della Regione Toscana, Carlo Bartoli, insieme al Vice-Presidente, Michele Taddei, ha inviato una lettera al Presidente di Anci Toscana, Matteo Biffoni, affinché l’Associazione chiarisca agli Enti Locali il contesto normativo nel cui ambito possono procedere ad affidare gli incarichi di addetto Ufficio Stampa o di Portavoce.

L’Ordine infatti, nel ricordare che la materia ruota attorno alla disciplina prevista dalla Legge n. 150/2000, da cui si evince un regime differenziato di norme sia per l’incarico di Addetto stampa che di Portavoce, mira, per il tramite di Anci, ad ottenere che sia posta maggiore attenzione al rispetto di tale differenziazione. In particolare, mentre per gli incarichi per l’Ufficio Stampa i Comuni possono ricorrere soltanto a coloro che sono iscritti all’Albo, proprio per la sua funzione di divulgazione di informazioni istituzionali circa i provvedimenti adottati dall’Ente, con riferimento all’incarico di Portavoce del Sindaco gli Enti possono incaricare anche soggetti non iscritti all’Albo dei Giornalisti, proprio per la sua funzione di tenuta dei rapporti politico-istituzionali con i Media.

La distinzione tra le 2 figure trova il suo fondamento nello scopo stesso della professione di Giornalista: “’informare’ e suo dovere fondamentale è attenersi ai principi di verità, completezza, lealtà dell’informazione, connessi altresì all’imprescindibile diritto di cronaca e di critica, senza condizionamenti e in piena autonomia, libertà di pensiero e di espressione”.

Nella lettera il Presidente dell’Ordine, unitamente al Vice-Presidente, ricorda inoltre la formazione professionale quale elemento imprescindibile del Giornalista, suggerendo di considerare l’adempimento della formazione stessa come requisito premiale o di esclusione all’interno della procedura di affidamento dell’incarico.

Infine, l’Odg si rende disponibile alla collaborazione con Anci circa la divulgazione delle normative che disciplinano il funzionamento dell’Ufficio Stampa e del ruolo di Portavoce, al fine di “garantire la legittimità dell’azione amministrativa a tutela di tutti i cittadini e dell’ordinamento democratico”.


Related Articles

Direttiva n. 1/2019: “Chiarimenti e linee-guida in materia di collocamento obbligatorio delle ‘Categorie protette’”. Una sintesi.

La normativa in materia di collocamento obbligatorio risulta essere particolarmente complessa ed articolata, ed è per tali ragioni che la

Stabilizzazione precari: necessario il rispetto dei limiti in materia di spesa di personale

Nella Delibera n. 47 del 20 gennaio 2015 della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco chiede un parere in ordine

Permessi retribuiti ai dipendenti di Società partecipate che svolgono un mandato elettorale: a chi spetta l’onere del rimborso ?

Il testo del quesito: “Alla luce dell’art. 80 del Tuel, a chi spetta l’onere del rimborso dei permessi retribuiti ai

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.