Verifiche inadempimenti ex art. 48-bis Dpr. n. 602/73: le Società a prevalente partecipazione pubblica sono tenute a farle?

Verifiche inadempimenti ex art. 48-bis Dpr. n. 602/73: le Società a prevalente partecipazione pubblica sono tenute a farle?

Il testo del quesito:

Siamo una Società a prevalente partecipazione pubblica. Vorremmo sapere se anche noi siamo tenuti ad applicare la norma di cui all’art. 48-bis del Dpr. n. 602/73 che prevede che, prima di effettuare, a qualunque titolo, il pagamento di un importo superiore a Euro 5.000, debba essere verificato se il beneficiario è inadempiente all’obbligo di versamento derivante dalla notifica di una o più cartelle di pagamento”.

 

La risposta dei ns. esperti.

In merito al quesito posto, ricordiamo innanzitutto che l’art. 48-bis, del Dpr. n. 602/73, ha disposto che “le Amministrazioni pubbliche di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Bilancio di previsione 2016 Enti Locali: approvato il Modello per la certificazione

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 229 del 30 settembre 2016 il Decreto 22 settembre 2016 del Ministero dell’Interno –

“Spending Review”: definite le modalità operative per il recupero delle somme dovute allo Stato dalle Province e Città metropolitane

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 163 del 14 luglio 2016 il Decreto Mef 5 luglio 2016, che stabilisce la

“Legge Delrio”: chiarimenti sul funzionamento dei nuovi Organi

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha pubblicato la Nota n. 1/14 del 23 ottobre 2014, con la quale fornisce