Versamento di ritenute in appalti “labour intensive”: le indicazioni alle Ditte appaltatrici per compilare correttamente il Modello “F24”

Versamento di ritenute in appalti “labour intensive”: le indicazioni alle Ditte appaltatrici per compilare correttamente il Modello “F24”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 109/E del 24 dicembre 2019, ha istituito il codice “09”, identificativo del soggetto committente, da indicare da parte delle Ditte appaltatrici nel Modello di versamento “F24” per gli appalti “labour intensive” rientranti nell’art. 4 del Dl. n. 124/2019, modificativo dell’art. 17-bis, comma 1, del Dlgs. n. 241/1997.

Nella Risoluzione, l’Agenzia ha ricordato che i versamenti di cui all’ultimo periodo del citato art. 17-bis, comma 1, del Dlgs. n. 241/1997, sono effettuati dall’Impresa cumulativamente per le ritenute dovute in relazione a tutti i lavoratori impiegati presso

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Casellario informatico Anac: forniti i Modelli per le segnalazioni

Con il Comunicato del Presidente 21 dicembre 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 26 del 1° febbraio 2016, l’Anac ha

“Split payment”: alcuni chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate in occasione dei consueti videoforum di inizio anno

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la Circolare n. 6/E del 19 febbraio 2015, avente ad oggetto “Chiarimenti

Atti tributari: possono essere notificati presso l’ufficio del contribuente e ciò vale anche per i lavoratori subordinati

Nella Sentenza n. 12005 del 10 giugno 2015, la Corte di Cassazione precisa che, ai sensi dell’art. 60, comma 1,

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.