Via libera all’Italicum: varata la riforma del sistema elettorale

Via libera all’Italicum: varata la riforma del sistema elettorale

Con 334 voti favorevoli, 61 contrari e 4 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato il 4 maggio, con votazione a scrutinio segreto, la riforma elettorale, il c.d. “Italicum”. La Legge elettorale entrerà però in vigore il 1º luglio 2016 in quanto entro quel termine dovrebbe essere approvata anche la riforma costituzionale con il superamento del bicameralismo perfetto ed un Senato non più elettivo.

La riforma prevede un sistema proporzionale che assegna un premio di maggioranza, cioè 340 seggi su 630, alla lista che supera il 40% dei voti validi. Se nessun partito raggiunge questa percentuale, si terrà

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Documento amministrativo informatico obbligatorio e fascicolo elettronico: la scadenza dell’11 agosto 2016

Dall’11 agosto 2016, le Pubbliche Amministrazioni dovranno produrre gli originali dei propri documenti solo in formato elettronico. L’obbligo è disposto

Verifiche Equitalia dei pagamenti effettuati da Società pubbliche: la soglia di 10.000 Euro deve essere considerata al lordo?

Il quesito: “La soglia di Euro 10.000,00 per le verifiche presso Equitalia dei pagamenti effettuati da Società interamente pubbliche, in

Enti interessati da flussi migratori e capofila per la gestione associata di funzioni e servizi: riduzione obiettivo del Patto di stabilità interno

Il 20 gennaio 2015 è stato pubblicato sul sito del Mef – Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, il Decreto 15 gennaio