Vincoli di bilancio a rendiconto 2021: RgS pubblica la Faq n. 48

<strong>Vincoli di bilancio a rendiconto 2021: RgS pubblica la Faq n. 48</strong>

La Ragioneria generale dello Stato, in data 13 aprile 2022, ha pubblicato sul proprio sito istituzionale la Faq Arconet n. 48, di ulteriore chiarimento per la compilazione da parte degli Enti Locali dell’Allegato “A/2” al rendiconto della gestione, concernente la specificazione della tipologia di vincolo di bilancio da utilizzare per i ristori specifici per Imu-Imi-Imis qualora per tali Imposte non siano state registrate minori entrate.

Faq n. 48: “Nella Faq n. 38 è stato specificato che i ristori specifici di entrata relativi ad Imu-Imi-Imis per i quali non si sono registrate minori entrate devono essere vincolati fra i ‘vincoli di legge’, congiuntamente a quelle del ‘Fondo delle funzioni’ ex art. 106 del Dl. n. 34/2020. Cosa significa congiuntamente ? Eventuali eccedenze vanno sommate a quelle del ‘Fondo’ ?”.

La Ragioneria dello Stato premette che i ristori previsti a compensazione di minori entrate derivanti da specifiche esenzioni statali dovrebbero essere stati assegnati agli Enti interessati tenendo conto dell’effettivo conseguente “minor gettito”, e quindi i ristori in parola dovrebbero eguagliare la perdita registrata dagli Enti.

Tuttavia, laddove a seguito di verifiche puntuali da parte degli Enti emergesse che i ristori Imu e Tosap-Cosap siano stati assegnati per un importo eccedente la perdita effettivamente registrata, l’eccedenza del ristoro rispetto a detta perdita dovrà essere sommata ad eventuali eccedenze del “Fondo per l’esercizio delle funzioni degli Enti Locali” di cui all’art. 106 del Dl. n. 34/2020 e successivi rifinanziamenti (cd. “Fondone”), ed esposta tra i “vincoli da legge”.

Nel caso in cui gli Enti, per i ristori in parola, avessero provveduto a porre uno specifico vincolo nel risultato di amministrazione al 31 dicembre 2020, distinto e separato da quello del “Fondo per le funzioniex art. 106 del Dl. n. 34/2020, in sede di rendiconto 2021 possono procedere alle rettifiche del Prospetto “A/2”.

In conclusione, la risposta alla Faq precisa che restano ferme le indicazioni specifiche per l’Imposta di soggiorno esplicitate alla Faq n. 38 del 21 gennaio 2021, dove era indicato che i ristori specifici per tale Imposta, qualora non si fossero registrate minori entrate, dovevano essere rappresentati fra i “vincoli di legge”.


Related Articles

Base – Rendiconto 2013: approvati i Modelli di certificazione per Province, Comuni, Unioni di Comuni e Comunità montane

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 129 del 6 giugno 2014 il Decreto 27 maggio 2014, recante “Certificazioni del rendiconto

Attività di noleggio con conducente di autovetture: la rimessa dev’essere nel territorio del Comune che rilascia l’autorizzazione

Nella Sentenza n. 2806 del 23 giugno 2016 del Consiglio di Stato, i Giudici statuiscono l’obbligo di utilizzare, per lo

Cosap: presunzione di continuità nell’occupazione abusiva

Nell’Ordinanza n. 13574 del 30 maggio 2018 della Corte di Cassazione, il titolare di una concessione per occupazione di suolo

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.