Welfare voucher: molti non concorrono a formare il reddito e il momento impositivo Iva dipende dal fatto che siano monouso o multiuso

Welfare voucher: molti non concorrono a formare il reddito e il momento impositivo Iva dipende dal fatto che siano monouso o multiuso

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 338 del 10 settembre 2020, ha fornito chiarimenti in ordine al trattamento fiscale, ai fini delle Imposte dirette e dell’Iva, di welfare voucher emessi tramite una Piattaforma digitale.

Rinviando alla lettura dell’articolata Istanza (posta da una Società, facente parte di un Gruppo di imprese, che intende ampliare la gamma dei servizi offerti includendovi anche i servizi di welfare aziendale – individuati dai commi 2 e 3 dell’art. 51 del Tuir – da offrire ai lavoratori subordinati delle Società facenti parte del Gruppo) e relativa Risposta, in questa sede sintetizziamo quanto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Strade sicure”: emanato il Decreto che proroga l’operazione fino al 31 dicembre 2015

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 150 del 1º luglio 2015 il Dl. 1 luglio 2015, n. 85 recante “Disposizioni

Mancata indicazione del costo della manodopera nell’offerta economica: legittima l’esclusione dalla gara e non ammesso il “soccorso istruttorio”

Nella Sentenza n. 1555 del 14 marzo 2018 del Consiglio di Stato, un Comune aveva avviato una procedura negoziata senza

Processo tributario: la produzione documentale di parte è ammissibile fino a 20 giorni prima dell’udienza

Nella Sentenza n. 923 del 1°marzo 2017 della Ctr Lazio, i Giudici affermano che, in tema di ammissibilità della produzione

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.