Acquisto beni immobili P.A.: non occorre il parere preventivo del Revisore

Acquisto beni immobili P.A.: non occorre il parere preventivo del Revisore

Nella Delibera n. 49 del 17 febbraio 2016 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco pone 2 quesiti. Con il primo quesito viene domandato qual è la disciplina applicabile nel caso in cui un Ente abbia deliberato di procedere all’acquisto di un bene immobile prima dell’entrata in vigore dell’art. 12, comma 1-ter, del Dl. n. 98/11, ma non abbia ancora proceduto alla stipula del contratto.

La Sezione ricorda che l’art. 12, comma 1-ter, stabilisce che, “a decorrere dal 1° gennaio 2014 al fine di pervenire a risparmi di spesa ulteriori rispetto a quelli previsti dal

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Delega fiscale: pubblicato in G.U. il Decreto legislativo di revisione dell’assetto organizzativo delle Agenzie fiscali

Il Governo, in attuazione della delega prevista dall’art. 9, comma 1, lett. h), della Legge n. 23/14, ha emanato il

Fondazioni Scuole paritarie: via libera della Corte all’erogazione di contributi da parte dei Comuni

Nella Delibera n. 79 del 23 febbraio 2015 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco richiede un parere in merito

Condanna Amministratori comunali per aver deliberato una fideiussione bancaria a favore di una Società partecipata

Corte dei conti – Sezione Seconda giurisdizionale centrale d’Appello – Sentenza n. 742 del 21 dicembre 2018 Oggetto: Condanna Amministratori