Acquisto beni immobili P.A.: non occorre il parere preventivo del Revisore

Acquisto beni immobili P.A.: non occorre il parere preventivo del Revisore

Nella Delibera n. 49 del 17 febbraio 2016 della Corte dei conti Lombardia, un Sindaco pone 2 quesiti. Con il primo quesito viene domandato qual è la disciplina applicabile nel caso in cui un Ente abbia deliberato di procedere all’acquisto di un bene immobile prima dell’entrata in vigore dell’art. 12, comma 1-ter, del Dl. n. 98/11, ma non abbia ancora proceduto alla stipula del contratto.

La Sezione ricorda che l’art. 12, comma 1-ter, stabilisce che, “a decorrere dal 1° gennaio 2014 al fine di pervenire a risparmi di spesa ulteriori rispetto a quelli previsti dal

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ambiente: al via i finanziamenti di progetti di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro

Titolo bando:Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro Tipo fondo: Fondo nazionale Ministero dell’Ambiente e della Tutela del

Referto annuale del Sindaco 2016: deliberate dalla Corte dei conti le “Linee-guida”

La Corte dei conti, con la Deliberazione n. 5 del 30 marzo 2017, ha approvato “Linee-guida per il referto annuale

Società partecipate: è preclusa la deroga all’obbligo di contenimento delle assunzioni di personale

Nella Delibera n. 71 dell’11 maggio 2017 della Corte dei conti Puglia, un Sindaco chiede un parere sull’interpretazione del combinato