Appalti e concessioni pubbliche: approvate le deleghe per il recepimento delle Direttive europee

Appalti e concessioni pubbliche: approvate le deleghe per il recepimento delle Direttive europee

Con la Nota 17 novembre 2015 è stata comunicata l’avvenuta approvazione da parte della Camera del Ddl. AS. 1678, con la quale si delega il Governo ad attuare le Direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014.
Il Provvedimento passa nuovamente all’esame del Senato ma, dati gli stretti tempi a disposizione (il termine è il 18 aprile 2016) per completare il processo di adeguamento alle indicazioni comunitarie, si è portati a ritenere che il testo non sarà ulteriormente modificato nel corso della terza lettura in Senato e arriverà in questa forma all’approvazione definitiva.
La Legge-delega è destinata a riformare in modo radicale la disciplina relativa all’aggiudicazione dei contratti di concessione, degli appalti pubblici e delle procedure d’appalto degli Enti erogatori nei Settori dell’Acqua, dell’Energia, dei Trasporti e dei Servizi postali. Lo stesso Ddl. getta inoltre le basi per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.


Related Articles

Enti territoriali: Circolare RgS sulle nuove regole di finanza pubblica per il triennio 2016-2018 (“pareggio di bilancio”)

E’ stata pubblicata sul sito istituzionale della Ragioneria generale dello Stato in data 19 febbraio 2016 la consueta Circolare Mef-RgS

Responsabilità: condanna di un Funzionario comunale per reiterata omissione dell’adeguamento all’inflazione del “costo di costruzione”

Corte dei conti – Sezione prima giurisdizionale centrale d’appello – Sentenza n. 653 del 13 settembre 2013 Oggetto Condanna del

Corte Abruzzo: possibilità di utilizzare i “resti assunzionali” non utilizzati nel triennio precedente

Nella Delibera n. 233 del 1° dicembre 2016 della Corte dei conti Abruzzo, un Sindaco ha formulato una richiesta di