Appalti e concessioni pubbliche: approvate le deleghe per il recepimento delle Direttive europee

Appalti e concessioni pubbliche: approvate le deleghe per il recepimento delle Direttive europee

Con la Nota 17 novembre 2015 è stata comunicata l’avvenuta approvazione da parte della Camera del Ddl. AS. 1678, con la quale si delega il Governo ad attuare le Direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 febbraio 2014.
Il Provvedimento passa nuovamente all’esame del Senato ma, dati gli stretti tempi a disposizione (il termine è il 18 aprile 2016) per completare il processo di adeguamento alle indicazioni comunitarie, si è portati a ritenere che il testo non sarà ulteriormente modificato nel corso della terza lettura in Senato e arriverà in questa forma all’approvazione definitiva.
La Legge-delega è destinata a riformare in modo radicale la disciplina relativa all’aggiudicazione dei contratti di concessione, degli appalti pubblici e delle procedure d’appalto degli Enti erogatori nei Settori dell’Acqua, dell’Energia, dei Trasporti e dei Servizi postali. Lo stesso Ddl. getta inoltre le basi per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture.


Related Articles

Istat: tutti gli adempimenti del 2019 per i Comuni

L’Istat ha pubblicato il calendario per il 2019 relativo alla programmazione delle attività dei Comuni chiamati a collaborare alle rilevazioni

“Decreto Enti Locali”: analisi delle disposizioni introdotte dal Dl. n. 78/15

Il Dl. 19 giugno 2015, n. 78, rubricato “Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali”, è stato pubblicato sulla G.U.

Tutela delle minoranze linguistiche: aperto il bando per il finanziamento dei progetti

Al via il bando per i finanziamenti dei progetti per la tutela delle minoranze linguistiche storiche: fino al 30 aprile