Appalti: modalità ed entità del versamento dei contributi in sede di gara

Appalti: modalità ed entità del versamento dei contributi in sede di gara

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 43 del 21 febbraio 2017 la Delibera n. 1377 del 21 dicembre 2017 dell’Autorità nazionale Anticorruzione, recante “Attuazione dell’art. 1, commi 65 e 67, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266, per l’anno 2017”, che detta le modalità e l’entità del versamento delle contribuzioni da parte delle stazioni appaltanti e degli operatori economici in vigore dal 1° gennaio 2017.

Come è noto, la Legge n. 266/05 (“Finanziaria 2006”) pone le spese di funzionamento dell’Autorità per la Vigilanza sui lavori pubblici (al secolo Avcp, oggi Anac), a carico dei relativi operatori

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Lavoratore assunto mediante Convenzione con altra P.A.: rientra nel computo dell’art. 9, comma 28, del Dl. n. 78/10

Nella Delibera n. 92 del 28 aprile 2016 della Corte dei conti Abruzzo, viene chiesto un chiarimento sulla portata applicativa

Appalti: il principio di tassatività delle cause di esclusione si applica anche alle concessioni di servizi

Nella Sentenza n. 37 del 7 gennaio 2015 del Tar Puglia, i Giudici affermano che il solo parametro per valutare

Mutui Enti Locali: Accordo tra Anci, Upi e Abi per la sospensione della quota capitale

Anci e Upi hanno sottoscritto un Accordo con Abi, per la sospensione per 1 anno della quota capitale dei mutui