Appalti pubblici: i principi introdotti dalla Legge-delega per il recepimento delle Direttive Ue

Appalti pubblici: i principi introdotti dalla Legge-delega per il recepimento delle Direttive Ue

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 23 del 29 gennaio 2016 la Legge 28 gennaio 2016, n. 11, recante “Deleghe al Governo per l’attuazione delle Direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”.

La Legge-delega individua i criteri per la riforma del “Codice degli Appalti” e

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tarsu: anche il B&B paga la Tassa se assimilato all’Albergo

Nell’Ordinanza n. 5355 del 27 febbraio 2020 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda l’avviso di accertamento

Free – Tributi locali: chiarimenti del Mef in merito alla trasmissione delle Deliberazioni di nomina del funzionario responsabile

È stata pubblicata sul portale del Dipartimento delle Finanze, www.finanze.gov.it, la Nota Mef 24 marzo 2014, n. 7812/14, titolata “Trasmissione