Appalti pubblici: i principi introdotti dalla Legge-delega per il recepimento delle Direttive Ue

Appalti pubblici: i principi introdotti dalla Legge-delega per il recepimento delle Direttive Ue

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 23 del 29 gennaio 2016 la Legge 28 gennaio 2016, n. 11, recante “Deleghe al Governo per l’attuazione delle Direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”.

La Legge-delega individua i criteri per la riforma del “Codice degli Appalti” e

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Trasparenza: definite le modalità per la pubblicazione dei dati relativi ai bilanci e dell’Indicatore annuale della tempestività dei pagamenti

E’ stato pubblicato sulla G.U. del 14 novembre 2014, n. 265, il Dpcm. 22 settembre 2014, recante “Definizione degli schemi

Ratei indennità di funzione e fine mandato: sì all’erogazione all’ex Sindaco anche in assenza di corrispondente stanziamento in bilancio

Nella Delibera n. 99 del 12 dicembre 2016 della Corte dei conti Liguria, viene chiesto: 1) se sia possibile provvedere

Matrimoni omosessuali celebrati all’estero: “stop” alle trascrizioni nei Registri di stato civile

Con la Circolare n. 40 del 7 ottobre 2014, diffusa ieri a tutte le Prefetture, il Ministero dell’Interno ha dichiarato